Sopravvivenza, Bushcraft e Natural Survival

Marco Priori, Sopravvivenza, Bushcraft, Natural Survival

Il nostro obiettivo è che tu sia consapevole di quali siano le tue passioni!

Per fugare ogni dubbio sulla differenza tra il Natural Survival e le scuole di sopravvivenza o di bushcraft e quindi darti la possibilità di scegliere il  percorso migliore per te, ci teniamo ad illustrarti quelli che sono i vari stili nel panorama del “survival”.

Marco Priori ha creato e sviluppato il Natural Survival, che lui definisce “la strada per una profonda consapevolezza e un’etica naturalistica che si può apprendere nei boschi per poi integrare nella propria vita quotidiana.

Su internet e sulle pagine Facebook potresti aver trovato informazioni più disparate. In realtà esistono due grandi categorie di sopravvivenza: quella di estrazione militare o paramilitare e quella del bushcraft.

La sopravvivenza in stile militare la puoi imparare comunemente in quelli che vengono chiamati i classici “corsi di sopravvivenza”. Li riconosci per l’abbigliamento mimeticokit di sopravvivenza più disparati, tecnologia, guanti, zaini carichi di tutto e di più, grossi coltelli perché si deve sfuggire a tutti i costi, ovviamente, ad un nemico che ti insegue e che ti sta alle costole.

La sopravvivenza in stile Bushcraft è un insieme di conoscenze e tecniche atte a vivere in un ambiente naturale, sfruttandone le risorse per soddisfare i bisogni primari quali cibo e rifugio. In questi corsi la Natura è vista come a tua disposizione per permetterti di sopravvivere alcuni giorni con quello che riesci a raccogliere.

Poi c’è il Natural Survivalqualcuno ritiene erroneamente che sia vicino al “Bushcraft”. Niente di più sbagliato. Al contrario di questo, infatti, il Natural Survival trova un’applicazione profonda sia nel bosco che nella tua vita di tutti i giorni. Si parte dal fondamento che sia la Natura a prendersi cura di te. E scoprirai che in effetti è così.

Nel Natural Survival non c’è bisogno di lottare, fuggire, correre, abbattere o sfruttare. Non c’è nessuno che ti bracca e non c’è nessuno che ti nega nulla. Quello che serve è lì, intorno a te. L’Uomo ci è vissuto  per milioni di anni. Bisogna però saper guardare, conoscere e soprattutto lasciarsi alle spalle inibizioni, paure e fobieBisogna saper stare a contatto con la Natura e trovare l’equilibrio con se stessiEssere in grado di chiamare il bosco “casa”, dove regna rispetto e la tranquillità.

Marco Priori insegna sopravvivenza, natural survival e bushcraftCon questo Percorso troverai una nuova sicurezza in te in qualunque situazione, nei boschi come nella vita di tutti i giorni. Quando avrai fatto tua questa consapevolezza riscoprirai che sei tu a guidare la tua vita e non la tecnologia non ti circonda.

Dopotutto, imparerai comunque ad usare un acciarino, un filtro per l’acqua o un’accetta affilata come un rasoio perché saranno sempre utili, ma sarai capace anche di farne a meno. Ricorda che nel momento del vero bisogno quasi certamente non avrai con te il tuo kit di sopravvivenza con dentro quello che ti serve. Anche questo è un buon motivo per cui devi saper ritrovare il tuo equilibrio e ottenere tutto da ciò che la Natura generosamente ti offre, non trovi?

Se hai scoperto che il NATURAL SURVIVAL è ciò che stavi cercando puoi LEGGERE LA GUIDA e cominciare insieme a noi questo Percorso, progressivamente, e imparerai a ridimensionare l’importanza della tecnologia per scoprire finalmente cosa significa sentirsi liberi nella Natura.

E come dice sempre Marco: “impara a camminare nel silenzio”

>>> INIZIA QUI IL PERCORSO CHE FA PER TE !  <<<

Vuoi scoprire di più su COME SCEGLIERE UN ISTRUTTORE DI SOPRAVVIVENZA ?